english sport camp

Quando si amano i propri figli si cerca di assicurargli sempre tre cose: la salute, il sorriso e un futuro roseo. Ecco, gli english sport camp servono esattamente a questo, a migliorare la salute dei bambini attraverso il sorriso, per permettergli di ottenere un futuro più roseo grazie all’apprendimento delle basi dell’inglese. Ok, ma come funzionano? In questo articolo vedremo un particolare tipo di sport camp, ovvero quelli realizzati dall’associazione sportiva SportivaMente Move & Learn la quale, attraverso il progetto London Village, si è prefissa l’obiettivo di creare english summer camp che si incentrino sullo sport e le attività pratiche. Cosa sono? Gli english sportRead More →

associazione sportiva

Oggi voglio parlarvi dell’associazione sportiva creata da Annalisa Rovere, che da più di vent’anni si occupa di divertire bambini dai 6 ai 12 anni, migliorando le loro capacità motorie e insegnandovi l’inglese attraverso attività pratiche, coinvolgenti e stimolante. L’associazione sportiva si chiama Sportivamente Move & Learn e attraverso il progetto London Village organizza vacanze per bambini alternative, ovvero english sport camp e english summer camp. Associazione sportiva Move & Learn I bambini di oggi si muovo sempre meno e le loro capacità motorie sono sempre meno sviluppate. Sport e attività fisica sono però esperienze imprescindibili nella crescita dei bambini, che li aiutano a divenire piùRead More →

la  lingua inglese è la prima lingua straniera obbligatoria e si studia sin dai primi anni di scuola. Gli studenti poi scelgono una seconda lingua straniera fra tedesco, francese e spagnolo. I progressi degli allievi sono sottoposti a valutazione permanente. L’insegnante della  lingua Inglese  o di altre lingue può, in accordo con i genitori, decidere di non promuovere un alunno al livello successivo. Dal 1995 è stato introdotto un sistema di voti in rapporto con gli obiettivi e con le conoscenze acquisite. Dall’ottavo anno sono assegnati giudizi di tre livelli: sufficiente, buono, ottimo, quindi niente voti, neanche per la lingua inglese. Alla fine della carriera scolastica di un allievo gliRead More →

Ai nostri bambini, ai ragazzi e addirittura agli studenti universitari, manca sempre più un elemento fondamentale nello studio, ovvero la concentrazione. Imparare l’inglese, studiare matematica, ripassare storia, sono tutti studi che necessitano di concentrazione per essere eseguiti correttamente. Secondo un autorevole studio svolto dal professor Robert Youmans della George Mason University e dal ricercatore Jared Ramsbord della University of Illinois, grazie alla meditazione si possono raggiungere aree del cervello che di solito non si utilizzano nel normale stato di coscienza. Se già numerosi studi hanno suggerito come la pratica meditativa possa essere efficace nel migliorare lo stato di benessere psico-fisico, oggi uno studio olandese indica che con questa pratica si possaRead More →

La scuola e’ importante e utile anche nel far emergere alcune problematiche. L’associazione AIMUSE organizza a Torino (18-20 maggio) un seminario sul mutismo selettivo condotto da un’esperta inglese, attualmente una delle figure di riferimento principali in ambito europeo nel trattamento di questo disturbo. Il canale della scuola dell’infanzia è molto importante, poiché è un problema che si riscontra con l’ingresso a scuola, ma non sempre viene riconosciuto o diagnosticato o trattato in maniera adeguata dagli specialisti stessi. Tuttavia, se preso in tempo, intorno ai 4 anni, con le giuste tecniche (da attuare in scuola) si risolve abbastanza in fretta. Se invece si perdono i primi anni, il problema si radica e siRead More →

Una teoria rivoluzionaria sostiene che l’anima umana è una delle strutture fondamentali dell’Universo e che la sua esistenza è dimostrabile grazie al funzionamento delle leggi della fisica quantistica. Con la morte fisica, le informazioni quantistiche che formano l’anima non vengono distrutte, ma lasciano il sistema nervoso per essere riconsegnate all’Universo… http://yogaesalute.blogspot.it/2013/10/lanima-e-la-scienza.html Qui una bellissima promo per salvarci dai predatori del pianeta http://yogaesalute.blogspot.it/2013/10/richiesta-daiuto-nel-linguaggio-dei.htmlRead More →

L’amore è quando esci a mangiare e dai un sacco di patatine fritte a qualcuno senza volere che l’altro le dia a te. (Gianluca, 6 anni) Quando nonna aveva l’artrite e non poteva mettersi più lo smalto, nonno lo faceva per lei anche se aveva l’artrite pure lui. Questo è l’amore. (Rebecca, 8 anni) L’amore è quando la ragazza si mette il profumo, il ragazzo il dopobarba, poi escono insieme per annusarsi. (Martina, 5 anni) L’amore è la prima cosa che si sente, prima che arrivi la cattiveria. (Carlo, 5 anni) L’amore è quando qualcuno ti fa del male e tu sei molto arrabbiato, maRead More →

I bambini coinvolti in situazioni giocose esprimono i loro talenti attraverso la ricerca di soddisfare le loro curiosita ,l’ interazione avviene attraverso la comunicazione, dai gesti ai suoni e l’ attivazione di una  causa che regala un  effetto diverte ed ecco che il Metodo Reggio nel portare l’ odierno nel gioco porta il gioco nell’ odierno e la lingua diventa gioco funzionale la causa offre un effetto e il bambino impara ……mentre gioca in  maniera educativa ……Read More →